La verdura invernale

14/01/2021

0102dd52-c77a-4fa8-a074-642c6daf6383

Nonostante le fredde temperature, anche l’inverno ci regala verdure in abbondanza. 

La verdura invernale è quella che si pianta in estate e si raccoglie da dicembre a marzo.

In inverno, come nelle altre stagioni, è importante mangiare il giusto quantitativo di verdure per una sana alimentazione. Acquistare verdure di stagione ci permette di mangiare ortaggi più gustosi e più ricchi di elementi nutritivi. 

Inoltre, scegliere verdura invernale italiana è una scelta ecologica e ambientale, che permette di ridurre l’inquinamento e lo spreco di energia dovuto alla conservazione e al trasporto di alimenti da lontano.

Le verdure invernali

Tra le verdure che si raccolgono in inverno ci sono: broccoli, cavoli, bietole, spinaci, finocchi, radicchi, cardi, cicoria, cime di rapa.

Broccoli 

Tra le verdure invernali troviamo i broccoli, una delle verdure più ricche di vitamina C. Contengono inoltre le vitamine B1 e B2 e sono  ricchi in fibre. Essendo poco calorici, sono ideali per diete ipocaloriche, magari cotti a vapore. Se invece volete gustarli al massimo della loro bontà, fateli saltare in padella con aglio e acciughe. 

Cavoli

I cavoli, tra cui troviamo verza, cavolo cappuccio, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, sono tra le verdure più nutrienti: hanno importanti proprietà anti-infiammatorie e un alto contenuto di ferro. In generale, uno dei modi migliori con cui mangiare i cavoli sono zuppe e minestre. In alternativa, cavolfiore e cavoletti di Bruxelles sono ottimi in padella, ancora più sfiziosi se vi si aggiungono pancetta o prosciutto. Il cavolo cappuccio e la verza inoltre sono buonissimi anche crudi in insalata.

Cime di rapa

Le cime di rapa sono ricche di sali minerali, soprattutto calcio, ferro e fosforo, e contengono le vitamine A, B2 e C. Inutile dire che le cime di rapa sono insuperabili con le orecchiette, secondo la ricetta di uno dei piatti principe della tradizione gastronomica pugliese.

Finocchi

Freschi e dissetanti, i finocchi hanno proprietà diuretiche e digestive. Inoltre sono ricchi di flavonoidi. In cucina, sono ottimi mangiati crudi, in insalata o pinzimonio, oppure cotti al forno.

Bietole

Le bietole sono verdure invernali con proprietà rinfrescanti, antianemiche e diuretiche. Hanno un basso apporto energetico e contengono molte fibre, vitamine e sali minerali. Il loro sapore dolciastro viene esaltato dalla cottura in padella con cipolle e scalogno, che poi potete usare per farcire le più disparate torte salate.