Cacao crudo: meraviglie e benefici del cibo degli Dei

18/07/2019

3c7dc96f-ed4a-442b-a8cd-6e3500673953

Il cacao crudo è una varietà di cacao, ottenuto con un metodo particolare e apprezzato poiché porta molti benefici all’organismo tra cui vitamine e potere antiossidante.

Siamo davanti a un alimento con una storia antica e unica: le fave di cacao sono una scoperta delle popolazioni precolombiane e, da allora, il cacao è chiamato anche cibo degli dei. Notoriamente, infatti, è un alimento straordinario amato in tutto il mondo, per il suo inconfondibile sapore e per le sue proprietà nutritive.

Dal medesimo frutto si può ottenere anche il cacao crudo, cambiando il tipo di lavorazione delle fave: nessuna tostatura e un trattamento dei semi che avviene ad una temperatura massima di 42°C. Questa differente lavorazione permette di ottenere un prodotto che mantiene i nutrienti integri, così come rimangono integre tutte le vitamine e i sali minerali: risulta così una fonte di potassio, di calcio, magnesio, fosforo e, in misura minore di ferro, selenio e zinco. Vanta inoltre una vasta gamma di vitamine come la A, e vitamine del gruppo B, C ed E. Parlando di giovinezza esteriore e soprattutto interiore, il cacao crudo è tra gli alimenti con la più alta capacità antiossidante: ben 19 volte più potente della mela.

Uno studio pubblicato dal British Journal of Nutrition ha indicato i polifenoli – presenti anche nel vino e nel tè verde - come validi alleati per ridurre glicemia e pressione arteriosa, soprattutto nelle persone sovrappeso. Ebbene, il cacao è ricco di polifenoli, e ancor più lo è il cacao crudo.

Il classico cioccolatino da concedersi una volta al giorno è, da questo momento, ancora più gradito… lo si fa per salute, non certo perché siamo golosi!