Risparmiare acqua lavando i piatti

10/06/2021

6ef6eb07-75ef-4e55-9c67-853919e3548c

Il lavaggio dei piatti è una delle routine quotidiane dove si rischia di sprecare tantissima acqua, un po’ perché è un’attività che dobbiamo fare almeno tre volte al giorno, un po’ perché abbiamo delle cattive abitudini che facciamo fatica a modificare. Come per tutte le attività domestiche, anche per la pulizia dei piatti possiamo adottare piccoli trucchi per ridurre la quantità d’acqua impiegata, avvantaggiando i nostri portafogli ma soprattutto l’ambiente.

Indaghiamo a fondo la questione e cerchiamo di fare chiarezza su dubbi e rimedi.

A mano o in lavastoviglie?

Iniziamo dalla domanda esistenziale che tutti si sono posti almeno una volta: è meglio lavare i piatti a mano o in lavastoviglie? La risposta è “dipende”. Bisogna infatti valutare la quantità dei piatti da lavare e la qualità dell’elettrodomestico. In media, lavare a mano porta a un consumo di 20-30 litri d’acqua, a macchina circa 60-100 litri. Le lavastoviglie di ultima generazione però sono costruite in modo da dosare l’utilizzo dell’acqua in base al carico quindi, in generale, quando le stoviglie sporche sono tante può convenire servirsi della lavastoviglie. Al contrario, avviare l’elettrodomestico per lavare due piatti e due posate è uno spreco di acqua ed energia e conviene lavarle a mano. 

Consigli per sprecare meno acqua quando si lavano i piatti a mano

Ecco qualche consiglio per lavare i piatti a mano in modo efficace, risparmiando tempo e acqua.

  • Mettete le stoviglie in ammollo nell’acqua calda prima di lavarli. In questo modo sarà più facile eliminare le incrostazioni e pulire a fondo;
  • Utilizzate uno dei due lavelli (o una bacinella) come contenitore per lavare le stoviglie, riempiendolo con acqua e detersivo.
  • Dosate bene il detersivo. Non pensate che più detersivo mettete meglio laverete: ogni detersivo ha un potere sgrassante che, raggiunto il livello massimo, non migliora all'aumentare delle dosi.
  • Utilizzate l’acqua calda, che sgrassa e rimuove lo sporco più velocemente.
  • Tenete chiuso il rubinetto dell’acqua mentre insaponate: apritelo solo alla fine per risciacquare.
  • Sciacquate le stoviglie tutte insieme: bagnare di volta in volta ogni singolo piatto porta a sprecare più acqua, mentre il procedimento finale e continuativo rimuove i residui di detersivo da più oggetti contemporaneamente.
  • Regolate il flusso in modo da non avere getti eccessivi: un’intensità media vi permetterà di raggiungere un maggiore risparmio.