Porridge per una colazione sana

24/09/2021

a3cbe362-1714-404a-b53f-bd2297487a67

Chi ben comincia è a metà dell’opera, dice un famoso detto. Questo vale anche per le nostre giornate, che dovrebbero sempre cominciare con una ricca e sana colazione. Per iniziare le nostre attività con la giusta dose di nutrienti ed energia i nutrizionisti e i dietologi consigliano, tra le altre cose, il porridge. Scopriamo che cos’è, perché fa bene e come prepararlo.

L’importanza di fare colazione

Negli ultimi anni si è diffusa sempre di più la cattiva abitudine di fare una colazione frettolosa o, peggio, di saltarla definitivamente. Al contrario, fare una sana e buona colazione è fondamentale e apporta numerosi benefici al nostro organismo. Cominciare la giornata con un quantitativo di nutrienti completo e bilanciato permette di avere energia per affrontare la giornata, un miglioramento della concentrazione e il mantenimento del peso forma. Per la rapida attivazione del metabolismo, una buona colazione aiuta anche la regolazione dellintroito calorico giornaliero, portandoci a mangiare meglio durante il resto della giornata, e il controllo della glicemia.

Cos’è il porridge e perché è perfetto per colazione

Il porridge è un piatto a base di cereali, solitamente avena, e acqua o latte. Si ottiene facendo bollire in acqua e latte chicchi macinati, schiacciati o tritati e aromatizzati con ingredienti a piacere.

La prima colazione deve contenere tutti i nutrienti principali e nelle giuste proporzioni e il porridge è una preparazione ideale. L’avena infatti è un cereale a lenta digestione, a basso contenuto di glutine, ricco di betaglucani e a basso indice glicemico. Ci dà quindi la giusta energia, dandoci una sensazione di sazietà che dura a lungo. Inoltre aggiungendo poi frutta fresca e secca, arricchiamo il porridge di vitamine, sali minerali, proteine e acidi grassi insaturi.

La ricetta del porridge

La ricetta del porridge è molto semplice e veloce, ed è facilmente personalizzabile per creare colazioni sempre nuove. 

Per preparare il porridge per una persona versate circa 40 g di fiocchi d’avena in un pentolino e aggiungere 150 ml di acqua, di latte o di una bevanda vegetale a vostro piacimento (di riso, di mandorla, di cocco…). Cuocete il tutto per 8-10 minuti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto. Una volto pronto, potete personalizzare il vostro porridge con gli ingredienti che preferite: miele, marmellate o sciroppo d’acero per addolcirlo, frutta di stagione, noci, mandorle, cacao in polvere e quant’altro.