È l’ora del…Teff!

04/04/2019

b8e22f38-4ac6-4a34-9db6-47eb380bedf4

Con solo 1 mm di diametro questo cereale africano è il più piccolo al mondo ma possiede molte proprietà nutritive davvero interessanti.

Grazie ad alcune sue caratteristiche fisiche il Teff risulta essere un alimento particolarmente salutare, poiché per le sue dimensioni ridotte non può essere raffinato più di tanto e quindi è un cereale realmente integrale. Inoltre non contiene glutine, e questo lo rende adatto a chi soffre di celiachia o di intolleranze alimentari. Un’altra sua peculiarità è quella di essere amido resistente, ovvero di arrivare integro all’intestino prima di scomporsi in zuccheri semplici e questo lo rende adatto anche a chi soffre di diabete.

Anche dal punto di vista nutrizionale questo piccolo “gioiello” africano dimostra tutto il suo valore: è infatti uno dei cereali più nutrienti e digeribili al mondo, con un alto contenuto di minerali, in particolare di ferro. Le proteine presenti nel Teff sono di alta qualità, perché contengono tutti i cosiddetti aminoacidi essenziali alla nostra dieta, unitamente ad una alta concentrazione di zinco, magnesio, calcio e vitamina B6.

Il Teff è originario dell’Etiopa e dell’Eritrea e ha una storia molto lunga, poiché ha accompagnato l’alimentazione delle popolazioni africane fin dal 4000 a.c. ed era talmente conosciuto e apprezzato che ne sono stati trovati alcuni semi nelle piramidi dei faraoni d’Egitto. Il Teff è alla base della preparazione dell’injera, ovvero il pane tipico dalla consistenza spugnosa che viene fatto fermentare alcuni giorni prima di essere cotto. Nella cucina eritrea viene impiegato per la preparazione dello zighinì, dove il pane viene steso e su di esso vanno aggiunte le verdure e lo stufato di carne. Oggi con il Teff si prepara davvero di tutto, dal pane tradizionale ai biscotti e alle gallette, ma anche una gustosa pizza gluten free. Può essere anche impiegato nelle zuppe, rendendole particolarmente cremose, oppure al posto dei semi di sesamo.

Il Teff è oggi un cereale che riscuote sempre più successo e che si comincia a coltivare in diverse parti del mondo per proporlo nei menu della ristorazione. È anche molto amato da diversi personaggi pubblici e dello spettacolo come, ad esempio, Gwyneth Paltrow e Victoria Beckham che hanno dichiarato di amarlo e di consumarlo abitualmente.