La frutta estiva

22/07/2021

bf0a3f59-9233-4692-8a35-ebae2aeb4562

Con la bella stagione e le calde giornate, la natura offre tantissime varietà di frutta. Colorata, nutriente, idratante e rinfrescante, la frutta estiva è una prelibatezza che non possiamo farci mancare. La frutta di stagione è più gustosa, nutriente e sostenibile ed è quindi il momento giusto per approfittare di tutto ciò di cui abbiamo a disposizione.

La frutta estiva

Tra i frutti che maturano in estate ci sono pesche, albicocche, ciliegie, anguria, melone, lamponi, more, mirtilli, fichi.

Anguria

L’anguria, o cocomero, è un frutto dalla polpa dolce e dal sapore zuccherino. Ha un altissimo contenuto di acqua che la rende molto rinfrescante e dissetante: perfetta per ristorarsi durante un caldo pomeriggio estivo.

Frutti rossi

More, lamponi, mirtilli, ribes e fragole di bosco fanno parte dei cosiddetti “frutti rossi”, chiamati così per i loro colori, o “frutti di bosco”, in quanto si sviluppano soprattutto nel clima umido e terreno acido del sottobosco. I frutti rossi sono ricchi di antiossidanti, che contrastano i radicali liberi, vitamina C e potassio. Sono ideali da mangiare a colazione con i cereali o lo yogurt ma vengono spesso utilizzati anche in pasticceria per marmellate e dolci.

Melone

Il melone è uno dei pochi frutti che vengono consumati sia come dolce, da solo o in macedonia, che in piatti salati. Rinomato è il suo abbinamento con il prosciutto curdo, dove la sapidità del salume crea un piacevole contrasto con la dolcezza del frutto. Il melone contiene una percentuale elevata d’acqua ed è ricco di vitamine (C, A e B) e sali minerali come ferro, calcio e fosforo.

Fichi

Dal sapore zuccherino e dalla polpa morbida e dolcissima, i fichi sono frutti estivi che maturano in agosto e settembre. Una volta colti possono essere mangiati al naturale, essiccati, trasformati in confetture, usati per decorare torte e crostate o accompagnare una fetta di formaggio. Sono frutti molto energetici, ad alto contenuto zuccherino. Hanno però anche una buona concentrazione di sali minerali, come potassio, magnesio e ferro.